Stage e Placement

Stage e Placement

La nostra Scuola di Giurisprudenza ha di recente operato un rinnovamento dei contenuti dei propri corsi di laurea introducendo la possibilità di effettuare stage durante il percorso di studi.
 
Lo stage costituisce un importante momento formativo che permette di acquisire conoscenze e competenze utili per la formazione universitaria, ma soprattutto proficue per un rapido e migliore inserimento nel mondo del lavoro.
 
Non meno importante è l'attività di placement: una volta laureato, lo studente iscritto ai corsi di laurea della Scuola di Giurisprudenza può contare ancora sull'aiuto dell'Università, attraverso l'inserimento del proprio curriculum in una banca dati alla quale possono attingere le aziende interessate ad offrire occasioni di stage e opportunità di inserimento nel mondo del lavoro.
 
Per favorire l'inserimento dei laureati nel mondo del lavoro il nostro Ateneo ha attivato una serie di servizi di placement, consultabili e attivabili al seguente indirizzo http://stage-placement.unicam.it/  
 
Referente per le attività di stage e placement dei corsi di studio della Scuola di Giurisprudenza è il professor Francesco Rizzo (francesco.rizzo@unicam.it)
 
Il referente aiuta lo studente nell'individuazione dell'ente nonché nella redazione del progetto formativo mettendolo in contatto con un docente che possa affiancarlo nell'attività di tutoraggio.
 
L'ufficio Stage e Placement (http://stage-placement.unicam.it/) aiuta lo studente provvedendo alla stipulazione della Convenzione con l'ente ospitante e curando una banca dati d'Ateneo dedicata alle offerte di stage e di placement.
 
 
Si segnala che in conformità con l'articolo 11 del Regolamento Didattico di Ateneo gli studenti possono svolgere l'attività di stage anche all'estero. Gli studenti che scelgono di svolgere l'attività di stage nell'ambito del progetto ERASMUS Plus devono verificare tale opportunità con l'Ufficio Stage e Placement e con l'Ufficio Mobilità e Relazioni istituzionali (ASSINT) chiedendo consigli e rapportandosi anche con il referente di classe per le attività ERASMUS.